OLIVERI

Slider
Slider
Slider

L’originario nome della città “Liviri” che vuol dire calma, pace, ma anche ulivo, fa sicuramente riferimento al fatto che la zona intorno alla città è costituita da un paesaggio ricco di uliveti, mentre l'attuale denominazione del paese deriva invece dal condottiero Carlo Oliveris del quale gli abitanti del luogo hanno voluto ricordare la cortesia. Molte sono le ipotesi avanzate sulle origini della cittadina, infatti, alcuni storici sostengono che Oliveri sarebbe sorta nel I secolo d.C. a causa di un terribile terremoto che aveva distrutto Tyndaris ed aveva costretto i sopravvissuti ad insediarsi in un posto sicuro, mentre altre notizie successive risalgono alla dominazione normanna tra il 1061 e il 1195 quando fu costituito il feudo di "Liveri" e sorse in quel periodo il Castello. Comunque non vi è una data certa della nascita del comune di Oliveri come lo si conosce adesso, ma si crede che probabilmente avvenne tra il 1810 e il 1815. Il paese era descritto come un bel centro sul mare in cui vi era un  porto rinomato per la pesca, in particolare, era un centro rinomato per la pesca del tonno infatti fino agli anni sessanta la tonnara di Oliveri era una delle più importanti della Sicilia, nella quale i tonni venivano pescati da una grossa imbarcazione chiamata “palischermo” e poi essiccati.

Ad oggi Oliveri è non solo una città balneare, con spiagge bellissime a affollate durante la stagione estiva, come per esempio il Lido Marinello da cui si può ammirare la fascia costiera che va da Tindari a Capo Milazzo, ma un paese ricco anche di testimonianze e monumenti  storico-artistici.

 

PRINCIPALI ATTRATTIVE

 

CHIESA PARROCCHIALE DI SAN GIUSEPPE

La Chiesa risale al XIX secolo e  al suo interno vi e’ un crocifisso che domina  l’altare maggiore, inoltre di notevole importanza sono  le statue dell’Immacolata, di Santa Rita, e di San Giuseppe, patrono del paese.

 

PIAZZA ROMA

Piazza Roma è una piazza dedicata ai caduti  ed è rappresentata da un'opera  raffigurante un soldato a capo scoperto e a dorso nudo.

 

PIAZZA 24 MAGGIO

E’ una piazza  di recente formazione a forma quadrata, a mattonelle, e ricca di aiuole fiorite e di pini.

 

CASTELLO DI OLIVERI

Il Castello di Oliveri risale all’ XI secolo ed è una costruzione edificata per opera del Gran Conte Ruggero. Sorge su di uno sperone di roccia per proteggere la baia di Tindari ed al suo interno si trova un orto botanico arricchito da piante ed alberi di ogni genere, è costituito da resti di un'antica torre di epoca aragonese con un caratteristico cortile interno. Il castello è di proprietà privata, e a differenza di altre dimore fortificate, è riccamente arredato e i suoi proprietari vi soggiornano buona parte dell'anno.

torna all'inizio del contenuto